an online Instagram web viewer

#dialetto medias

Photos

Dica para a vida: continue SEMPRE aprendendo! Na foto @luanaaquariana e @senamarina que fazem parte da equipe de Inbound Marketing da @dialettocom Hoje tivemos mais um curso produzido, preparado, aprofundado e ministrado por membros da própria equipe! ❤️ #keeplearning #gabigoncalo #dialetto #teamdialetto #ilovetech #keepinglearning #aprendendosempre #learningorganization #aprender #inovar #seo #seogoogle #marketing #marketingdigital #inboundmarketing
Come dite nel vostro dialetto “un pó”?
Specificare città/paese 
#dialetto #dialetti #italiano #unpó #dallitalianoaltuodialetto #picoftheday #thebestday #photooftheday #love #cool
“Cosa ti manca della Sicilia?”
“U scrusciu du mari.” Andrea Camilleri .
»
#sicilia #mare #rumore #onde #sole #terra #bedda #caputmundi #natura #colori #panorama #cuore #foto #fotografia #dialetto #sud #italia #pensiero #frase #sicily #sea #heart #nature
@Regranned from @casasurace -  Abbiamo visto che Baci Perugina ha inserito i dialetti nei bigliettini. E' il momento di uscire le migliori frasi in dialetto.
#baci #perugina #amore #frasi #mamma #nonna #mammadelsud #food #picoftheday #dialetto
Giornooo! .
L' invidia è come una braciola (carne)
senza sale...
te ne accorgi quando è nzipita!
®- Sam Schaytu -
.
#buongiorno #gutenmorgen #goodmorning #buenosdias #invidia #amicizia #nemico #vita #filosofia #società #likes #influencer #parole #citazioni #poker #cinema #spettacolo #blogger #fashion #italianstyle #scrittore #allegria #sorriso #ridere #models #donna #dialetto #napoli #italia #arte
Oggi tutti a sfruttare gli #sconti del Black Friday! Ehm...noi no...#andiamo al November Porc 🐷
#blackfriday #venerdì #negozi #acquisti #ressa #gente #novemberporc #maialenero #roccabianca #bassa #dialettoparmigiano
Péce vinde péce
ce n’ji jûte dolce dolce au fit’a rûsce
pa chépe ’nzîne a l’ótîme vulîsce.
Ciao Franco.
#poesia #dialetto #passione
Péce vinde péce ce n’ji jûte dolce dolce au fit’a rûsce pa chépe ’nzîne a l’ótîme vulîsce. Ciao Franco. #poesia  #dialetto  #passione 
La dimostrazione che l’inglese rende figa ogni cosa 😂 #sicily #italy #catania #dettipopolari #folklore #goodvibes #home #comufiniscisicunta #english #translation #siciliano #dialetto #mood #instagood #instalike #cool #layout
Nel 1994, invece, un sodalizio artistico, tutto al femminile, le #Paideja (composto da Tina e #ValeriaNicoletta e da #GiulianaDiDonno) portò sul palcoscenico dell'#Ariston (#FestivalDiSanremo #NuoveProposte) un brano in #vernacolo #calabrese o, per meglio dire, in #dialetto #crucolese, un testo dialettale di #Crucoli. Il brano s'intitolava #PropiziuVentu (Vento propizio). Due articoli di Vincenzo #Pitaro su #GazzettaDelSud, pag. #Cultura e #Spettacolo in #Calabria.
Nel 1994, invece, un sodalizio artistico, tutto al femminile, le #Paideja  (composto da Tina e #ValeriaNicoletta  e da #GiulianaDiDonno ) portò sul palcoscenico dell'#Ariston  (#FestivalDiSanremo  #NuoveProposte ) un brano in #vernacolo  #calabrese  o, per meglio dire, in #dialetto  #crucolese , un testo dialettale di #Crucoli . Il brano s'intitolava #PropiziuVentu  (Vento propizio). Due articoli di Vincenzo #Pitaro  su #GazzettaDelSud , pag. #Cultura  e #Spettacolo  in #Calabria .
Nel 1994, invece, un sodalizio artistico, tutto al femminile, le #Paideja (composto da Tina e #ValeriaNicoletta e da #GiulianaDiDonno) portò sul palcoscenico dell'#Ariston (#FestivalDiSanremo #NuoveProposte) un brano in #vernacolo #calabrese o, per meglio dire, in #dialetto #crucolese, un testo dialettale di #Crucoli. Il brano s'intitolava #PropiziuVentu (Vento propizio). Due articoli di Vincenzo #Pitaro (@vincenzo_pitaro) su #GazzettaDelSud, pag. #Cultura e #Spettacolo in #Calabria.
Nel 1994, invece, un sodalizio artistico, tutto al femminile, le #Paideja  (composto da Tina e #ValeriaNicoletta  e da #GiulianaDiDonno ) portò sul palcoscenico dell'#Ariston  (#FestivalDiSanremo  #NuoveProposte ) un brano in #vernacolo  #calabrese  o, per meglio dire, in #dialetto  #crucolese , un testo dialettale di #Crucoli . Il brano s'intitolava #PropiziuVentu  (Vento propizio). Due articoli di Vincenzo #Pitaro  (@vincenzo_pitaro) su #GazzettaDelSud , pag. #Cultura  e #Spettacolo  in #Calabria .
Ne abbiamo fatta di strada da allora?... Sopratutto tu ...che mi #insegni ogni giorno e senza dirlo,  come si #sorrida e si vada avanti anche nei momenti più difficili,
come si possa parlare italiano inglese francese e #dialetto contemporaneamente,
che dopo la pasta ci stanno sempre le #carote crude,
cosa sia l’allegria e l’entusiasmo per le piccole cose,
..Ma sopratutto cosa sia la #forza d volontà e cosa si possa ottenere se lo si vuole veramente! 💪🏻 La #lista è lunga ma ci vediamo tra pochissimo ! #happybday #save #saveworld #savethedate #ritardatarie #vitadaccount #holecolleghemiglioridelmondo #party #thursdaymood
Ne abbiamo fatta di strada da allora?... Sopratutto tu ...che mi #insegni  ogni giorno e senza dirlo, come si #sorrida  e si vada avanti anche nei momenti più difficili, come si possa parlare italiano inglese francese e #dialetto  contemporaneamente, che dopo la pasta ci stanno sempre le #carote  crude, cosa sia l’allegria e l’entusiasmo per le piccole cose, ..Ma sopratutto cosa sia la #forza  d volontà e cosa si possa ottenere se lo si vuole veramente! 💪🏻 La #lista  è lunga ma ci vediamo tra pochissimo ! #happybday  #save  #saveworld  #savethedate  #ritardatarie  #vitadaccount  #holecolleghemiglioridelmondo  #party  #thursdaymood 
🎭 🎭 🎭 🎭 🎭 🎭 🎭 l

La Compagnia Teatrale Germignaghese torna in scena!
Per chi se lo fosse perso ha una nuova occasione per vederci, questa volta saremo sul palco di Mombello con la brillante commedia in due atti di Roberto Zago, in dialetto milanese. 🎭 🎭 🎭 🎭 🎭 🎭 🎭 
Vi aspettiamo numerosi
sabato 25/11/2017 - ore 21:00
Ingresso a pagamento #teatro #dialetto #dialettomilanese
🎭 🎭 🎭 🎭 🎭 🎭 🎭 l La Compagnia Teatrale Germignaghese torna in scena! Per chi se lo fosse perso ha una nuova occasione per vederci, questa volta saremo sul palco di Mombello con la brillante commedia in due atti di Roberto Zago, in dialetto milanese. 🎭 🎭 🎭 🎭 🎭 🎭 🎭 Vi aspettiamo numerosi sabato 25/11/2017 - ore 21:00 Ingresso a pagamento #teatro  #dialetto  #dialettomilanese 
Il dialetto rafforza il concetto!
______________________________________________
"T'ha stari nto toi"
•
#instagram #frasedelgiorno #mood #instagood #ph #pictures #pensieri #detticalabresi #dialetto #calabria #like4like #likeforfollow #likeforlike #likesforlikes #likeforfollow #likes #vibes #positivevibes #dream #moniadream #11 #MoniaL
Buongiorno ☀️ a tutti 🤣💪🏻 Solo Per Veri Calabresi ❤️💣 #dialetto #calabria #buongiorno
Sempre attuale. Il "va in mona" è come un abito nero, va bene in qualsiasi occasione. 🤔#me #vainmona #evergreen #sempreattuale #nonpassamaidimoda #venetismi #slang #dialetto #dialettoveneto #veneto #leonardodicaprio #creedenceclearwaterrevival #guitar #chitarra #riff #abitonero #fashion #moda #senotesesafar #repost #ilrompiballe #buonagiornata #happyday
Dizionario Veneto-Italiano.
Alcuni significati del "va in mona":
Vaffanculo (ovvero mandare a quel paese una persona indesiderata....talvolta anche una desiderata);
Ma dai! (detto con stupore);
Lasciami stare!;
Mi prendi in giro (sorridendo, tipo non ci credo dai mi prendi per il culo);
Consigliare un amico ad avere un rapporto intimo con una donna;
Rafforzativo (inserirlo durante un discorso qualsiasi sia l'argomento).
Questi i più diffusi ma in linea di massima comunque si può utilizzare per qualsiasi occasione...😬🤔...per decenza non traduco il senso del termine "mona".....per altro cantato in modo mirabile da Cochi e Renato col famoso "oselin de la comare"#🙄
Sempre attuale. Il "va in mona" è come un abito nero, va bene in qualsiasi occasione. 🤔#me  #vainmona  #evergreen  #sempreattuale  #nonpassamaidimoda  #venetismi  #slang  #dialetto  #dialettoveneto  #veneto  #leonardodicaprio  #creedenceclearwaterrevival  #guitar  #chitarra  #riff  #abitonero  #fashion  #moda  #senotesesafar  #repost  #ilrompiballe  #buonagiornata  #happyday  Dizionario Veneto-Italiano. Alcuni significati del "va in mona": Vaffanculo (ovvero mandare a quel paese una persona indesiderata....talvolta anche una desiderata); Ma dai! (detto con stupore); Lasciami stare!; Mi prendi in giro (sorridendo, tipo non ci credo dai mi prendi per il culo); Consigliare un amico ad avere un rapporto intimo con una donna; Rafforzativo (inserirlo durante un discorso qualsiasi sia l'argomento). Questi i più diffusi ma in linea di massima comunque si può utilizzare per qualsiasi occasione...😬🤔...per decenza non traduco il senso del termine "mona".....per altro cantato in modo mirabile da Cochi e Renato col famoso "oselin de la comare"#🙄
10 #prevet.  Maurizio posa con el prevét 'il prete', detto anche “la munega” la monaca, era un manufatto ottenuto curvando due coppie di fasce di legno, destinato ad ospitare, posato su un foglio protettivo di lamiera,  la sculdìna 'lo scaldaletto', colmo di braci collocate su una base di cenere. L’appellativo di prevet o munega ha un’origine spiritosa. Le modeste condizioni di vita facevano sì che le persone fossero dal punto di vista fisico generalmente asciutte mentre il letto con il “prevet” assumeva un profilo che sembrava contenere, sotto le coperte una figura a tutto tondo quale in quei tempi era, per lo più, appannaggio dei religiosi generalmente pingui e ben pasciuti. Come diceva anche un proverbio : A püsc al campanin manca gnà  pan e gnà vin 'Dietro il campanile non manca nè pane nè vino'. Siamo a Barni sul percorso Un paese in posa Esposizione fotografica nelle vie di Barni.
Assolutamente da non perdere!
#fotografia #ritratto #lombardia #lecco #como #linguelocali #inlombardia #lagodicomo #como #lecco #milano #barni #linguelocali #unpaeseinposa #lombardia #inlombardia #ritrattodellamemoria #letteraalfuturo #museoetnografico #tradizione #poesia #dialetto
10 #prevet . Maurizio posa con el prevét 'il prete', detto anche “la munega” la monaca, era un manufatto ottenuto curvando due coppie di fasce di legno, destinato ad ospitare, posato su un foglio protettivo di lamiera, la sculdìna 'lo scaldaletto', colmo di braci collocate su una base di cenere. L’appellativo di prevet o munega ha un’origine spiritosa. Le modeste condizioni di vita facevano sì che le persone fossero dal punto di vista fisico generalmente asciutte mentre il letto con il “prevet” assumeva un profilo che sembrava contenere, sotto le coperte una figura a tutto tondo quale in quei tempi era, per lo più, appannaggio dei religiosi generalmente pingui e ben pasciuti. Come diceva anche un proverbio : A püsc al campanin manca gnà pan e gnà vin 'Dietro il campanile non manca nè pane nè vino'. Siamo a Barni sul percorso Un paese in posa Esposizione fotografica nelle vie di Barni. Assolutamente da non perdere! #fotografia  #ritratto  #lombardia  #lecco  #como  #linguelocali  #inlombardia  #lagodicomo  #como  #lecco  #milano  #barni  #linguelocali  #unpaeseinposa  #lombardia  #inlombardia  #ritrattodellamemoria  #letteraalfuturo  #museoetnografico  #tradizione  #poesia  #dialetto 
#pórtasalam. Maria posa con el pórtasalam 'il portasalami'. Quando i salami erano stati “insaccati” dovevano stagionarsi ma, soprattutto, asciugarsi. Dovevano prodursi le giuste quantità di muffe, ma non più del necessario e i singoli salami non dovevano toccarsi fra di loro. Appesi su questo apposito supporto, grazie a corde di lunghezza a scalare, si moltiplicava la capienza delle cantine dove un’aerazione temperata e calibrata conferiva la giusta stagionatura. 
La civiltà contadina ha molto da insegnarci, soprattutto per quanto riguarda il rapporto col tempo, le cose e la terra. La lavorazione del maiale è un momento di incontro generazionale, che permette di entrare in contatto con chi quegli stessi momenti li ha vissuti in un’epoca in cui avevano un profondo significato sociale. È  un po’ come tornare indietro nel tempo: attorno al tavolo di lavoro si raccontano storie e aneddoti, ci si confronta, si imparano parole e gesti. E’ proprio in questi gesti che si conserva l’arte della preparazione del salame: dalla cucitura dei budelli, lasciati a bagno nell’aceto, alla macinatura della carne, che viene poi distesa sul tavolo per essere preparata. Mentre la si lavora a mano, per farle assorbire il sale, il pepe e le spezie con cui è stata ricoperta, si respirano odori dimenticati, profumi forti e pungenti, a cui il nostro naso non è più abituato.

Siamo a Barni sul percorso Un paese in posa Esposizione fotografica nelle vie di Barni 
Assolutamente da non perdere!
#Barni #linguelocali #unpaeseinposa #lombardia #inlombardia #ritrattodellamemoria #letteraalfuturo #poesia #lagodicomo #fotografia #ritratto #lombardia #lecco #como #milano #portasalame #salumi #insaccati #tradizioni #dialetto
#pórtasalam . Maria posa con el pórtasalam 'il portasalami'. Quando i salami erano stati “insaccati” dovevano stagionarsi ma, soprattutto, asciugarsi. Dovevano prodursi le giuste quantità di muffe, ma non più del necessario e i singoli salami non dovevano toccarsi fra di loro. Appesi su questo apposito supporto, grazie a corde di lunghezza a scalare, si moltiplicava la capienza delle cantine dove un’aerazione temperata e calibrata conferiva la giusta stagionatura. La civiltà contadina ha molto da insegnarci, soprattutto per quanto riguarda il rapporto col tempo, le cose e la terra. La lavorazione del maiale è un momento di incontro generazionale, che permette di entrare in contatto con chi quegli stessi momenti li ha vissuti in un’epoca in cui avevano un profondo significato sociale. È un po’ come tornare indietro nel tempo: attorno al tavolo di lavoro si raccontano storie e aneddoti, ci si confronta, si imparano parole e gesti. E’ proprio in questi gesti che si conserva l’arte della preparazione del salame: dalla cucitura dei budelli, lasciati a bagno nell’aceto, alla macinatura della carne, che viene poi distesa sul tavolo per essere preparata. Mentre la si lavora a mano, per farle assorbire il sale, il pepe e le spezie con cui è stata ricoperta, si respirano odori dimenticati, profumi forti e pungenti, a cui il nostro naso non è più abituato. Siamo a Barni sul percorso Un paese in posa Esposizione fotografica nelle vie di Barni Assolutamente da non perdere! #Barni  #linguelocali  #unpaeseinposa  #lombardia  #inlombardia  #ritrattodellamemoria  #letteraalfuturo  #poesia  #lagodicomo  #fotografia  #ritratto  #lombardia  #lecco  #como  #milano  #portasalame  #salumi  #insaccati  #tradizioni  #dialetto 
Attacca 'o ciuccio addò vo' 'o padrone! #memories #detti #dialetto #napoli #napoletano #lingua
'i visto quant'è bella MAGERADA?! ❌Macerata ✅Magerada
.
.
.
#Macerata #dialetto #Magerada #nofilter #piazza #studiamounpo
Come chiamate nel vostro dialetto il “mestolo”?
Specificare area/regione
#ilmestolo #mestolo #dialetto #italiano #dallitalianoaltuodialetto #cucina #food #bestoftheday #photooftheday #picoftheday #enjoy #fame #mamme #nonne #brodo #brodino #top
🐴🦁Le belle frasi di un tempo😂 #nonno #proverbi #ciuccieleoni #oldtimes #dialetto #cosenza #picoftheday #wordoftheday #wordoflife
La cerqua non fa l'uva.
Nuove t-shirt in produzione per Natale. Per prenotare scrivetemi in pvt. 😊😆
#umbria #assisi #lovetshirt #dialetto #perleaiporci #italianquotes #love #christmastshirt
Magnece 'l pane.
Nuove t-shirt in produzione per Natale. Per prenotare scrivetemi in pvt. 😊😆
#umbria #assisi #lovetshirt #dialetto #perleaiporci #italianquotes #love #christmastshirt
Nuove t-shirt in produzione per Natale. Per prenotare scrivetemi in pvt. 😊😆
#umbria #assisi #lovetshirt #dialetto #perleaiporci #italianquotes #love #christmastshirt
Termine che tutti i romagnoli conoscono. Viene usato come sinonimo di “ragazzo”, ma forse non tutti sanno che in realtà deriva del termine latino “burdus” che significa mulo, ovvero un incrocio fra un asino e una cavalla, in gergo un "bastardo". Il vero significato di burdél è proprio "bastardo".
_______________
#lasangiovesa #sangiovesa #ristorante #santarcangelo #rimini #igersrimini #igersemiliaromagna #igersitalia #romagnaisgood #romagna #romagnamia #food #foodporn #delicious #eat #dinner #lunch #homemade #favorite #dialetto #dialettoromagnolo #lamirumagna #love #amazing #instalike #picoftheday #instadaily #instagood #bestoftheday #instacool
Termine che tutti i romagnoli conoscono. Viene usato come sinonimo di “ragazzo”, ma forse non tutti sanno che in realtà deriva del termine latino “burdus” che significa mulo, ovvero un incrocio fra un asino e una cavalla, in gergo un "bastardo". Il vero significato di burdél è proprio "bastardo". _______________ #lasangiovesa  #sangiovesa  #ristorante  #santarcangelo  #rimini  #igersrimini  #igersemiliaromagna  #igersitalia  #romagnaisgood  #romagna  #romagnamia  #food  #foodporn  #delicious  #eat  #dinner  #lunch  #homemade  #favorite  #dialetto  #dialettoromagnolo  #lamirumagna  #love  #amazing  #instalike  #picoftheday  #instadaily  #instagood  #bestoftheday  #instacool